L’analisi dell’arc flash: un fattore essenziale per la sicurezza

Trace Software International annuncia che il modulo Arc Flash di elec calc™ è già disponibile sul mercato. L’azienda ha una passione unica per la progettazione di soluzioni software ad alte prestazioni nel settore dell’ingegneria elettrica dal 1987.

Che cos’è un Arc Flash?

In base alla NFPA 70E (l’importante norma della National Fire Protection Association), Arc Flash è “una pericolosa condizione associata al rilascio di energia causato da un arco elettrico”.

Un arco elettrico si verifica quando vi è una perdita di isolamento tra due conduttori a sufficiente differenza di potenziale. Nelle vicinanze di apparecchiature elettriche ad alta potenza, la potenza di corto circuito disponibile è elevata e di conseguenza tale è anche l’energia associata all’arco elettrico in caso di un guasto.

In Europa, l’obiettivo della regolamentazione è di proteggere i lavoratori dai rischi di contatto diretto durante l’attività svolta sugli impianti elettrici o in prossimità degli stessi. Tuttavia, anche se l’arco elettrico e i suoi rischi sono menzionati, non esiste una normativa di riferimento, a differenza di quanto avviene negli USA.

 

Gli effetti dell’arco elettrico sono:

  • L’arco elettrico produce luce e calore intensi, forte rumore, sovrapressione
  • Calore e schizzi di metallo fuso possono causare bruciature letali
  • Il rumore può portare a perdita dell’udito permanente o temporanea, il lampo può provocare disturbi della vista
  • La sovrapressione può aprire e scardinare le porte dei quadri elettrici o causare cadute durante il lavoro in quota
  • Oltre alle lesioni personali, un arco elettrico può provocare gravi danni alle apparecchiature elettriche. Questi danni possono causare interruzioni ai sistemi elettrici degli ambienti industriali o negli edifici del terziario. I costi derivanti dai tempi di inattività sono considerevoli.

 

Valutazione del rischio e analisi dell’arco elettrico

Nelle norme IEC e in altre norme europee non è disponibile un metodo di analisi e valutazione del rischio derivante dall’arco elettrico. Negli USA invece, sono disponibili i seguenti documenti:

  • NFPA 70E (Standard per la sicurezza elettrica sul posto di lavoro) prende in considerazione tutti i rischi elettrici inclusi quelli dovuti agli archi elettrici e raccomanda l’uso di DPI (dispositivi di protezione individuale) a seconda del livello di rischio.
  • IEEE 1584-2002 (Guida per l’esecuzione di calcoli di rischio connesso ad Arc-Flash) fornisce i metodi per calcolare l’energia incidente in caso di arco elettrico e consente di determinare una zona di protezione dall’arco elettrico.

 

Il modulo arc flash di Trace Software International

Analisi dell’arco elettrico

La gestione e la prevenzione dei rischi sono sempre stati aspetti importanti dei programmi di sicurezza nel settore elettrico. La corretta valutazione del livello di rischio dell’arco elettrico può aiutare a ridurre i tempi di inattività e garantire un ambiente di lavoro più sicuro.

Il modulo arc flash fornisce ai professionisti dell’ingegneria elettrica uno strumento fondamentale, grazie al quale l’utente sarà in grado di sviluppare le proprie analisi di sicurezza in prossimità di quadri e armadi elettrici.

elec calc™  include ora nuove funzionalità che consentono il calcolo delle grandezze quantificabili relative all’Arc Flash, in base alle quali l’utente può sviluppare la propria analisi del rischio.

A partire dalle modalità operative descritte in un progetto, elec calc ™ determina le correnti di cortocircuito trifase massima e minima che possono verificarsi su un distributore. Calcola i tempi di interruzione corrispondenti per i dispositivi di protezione interessati. Dati specifici dell’apparecchiatura possono essere completati o modificati dall’utente tramite una semplice interfaccia.

I seguenti risultati sono forniti secondo i metodi di calcolo della guida IEEE 1583-2002 (modello ottenuto empiricamente o metodo di Lee a seconda delle caratteristiche dell’impianto):

 

  • L’energia incidente massima alla distanza di lavoro
  • La zona di protezione a seconda dell’energia perimetrale
  • La classe di guanti (DPI) da utilizzare per prevenire il rischio di folgorazioni elettriche (IEC 60903 e ASTM D 120)

 

Etichette

Con il modulo Arc Flash, potete anche stampare le etichette di avviso da applicare sulle apparecchiature interessate per informare il personale.

Il formato proposto è in accordo con il documento NFPA 70E (edizione 2018).

Per gli utenti che desiderano personalizzare le proprie etichette, i risultati per tutti i distributori considerati sono esportabili in formato Excel grazie al modello disponibile.

In aggiunta, elec calc™  tiene sotto controllo l’evoluzione dell’impianto e previene l’obsolescenza delle etichette: non appena viene rilevata una variazione che potrebbe modificare i risultati dei calcoli dell’arco elettrico, viene visualizzato un avviso sui distributori interessati ed è possibile produrre nuove etichette, in seguito alla conferma da parte dell’utente delle informazioni e dei risultati nella finestra riguardante l’Arc Flash.

 

Vuole saperne di più?
Tracesoftware – Empowering Electrical Solutions
Webinar  eSHOP  Commerciale Linkedin 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *