Calcolo della corrente ammissibile in caso di modalità di posa multiple

In un’installazione elettrica, è normale che le condizioni dell’ installazione varino lungo il percorso di un cavo. La domanda che sorge allora è: qual è la modalità di installazione che dovrebbe essere assegnata al cavo per la verifica dell’intensità ammissibile?

La risposta è chiara. Secondo la normativa NF C 15-100 § 523.7 o IEC 60364-5-52 § 523.8, se le condizioni della dissipazione del calore variano su una parte del percorso, le correnti ammissibili devono essere determinate per la parte del corso che presenta il condizioni più sfavorevoli.

I metodi di posa presentati nelle norme citate consentono, nei casi usuali, di superare i noiosi calcoli descritti nella serie di norme IEC 60287 per la determinazione delle correnti ammissibili. Questa semplificazione, apparentemente realistica quando la modalità di installazione rimane costante lungo tutto il percorso del cavo, nasconde numerose difficoltà di comparazione se le condizioni dell’ installazione variano lungo il percorso.

Infatti, i metodi di posa sono classificati per famiglia, si riferiscono a metodi di riferimento che determinano le tabelle dell’intensità ammissibile da utilizzare, utilizzano coefficienti di correzione che possono differire da una famiglia all’altra o anche da una modalità di posa a un’altra. Non c’è altra scelta che andare alla fine del calcolo per ognuna delle modalità di posa utilizzate.

In breve, la determinazione della modalità di installazione più restrittiva non è intuitiva per il progettista dell’installazione la cui confusione, al momento della scelta, aumenta proporzionalmente al numero delle molteplici possibilità che gli si presentano.

Al fine di migliorare la produttività senza fare scelte pericolose, elec calc ™ 2018, quindi, consente di immettere, per un determinato cavo, il numero di modalità di posa necessarie. Il software è responsabile dell’esecuzione dei calcoli dell’intensità ammissibile per ciascuno di essi e sceglie il più vincolante per i controlli normativi. Ovviamente, grazie al calcolo in tempo reale, elec calc ™ 2018 adatta immediatamente la modalità di installazione più impegnativa in caso di modifica dei parametri ambientali, ad esempio.

È possibile richiedere una prova gratuita del software.

Trace Software – Empowering Electrical Solutions
WebinareSHOP  Commercial Linkedin 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *