Narendra Modi: l’uomo dietro la rivoluzione energetica dell’India

Conformemente alla Dichiarazione di Parigi durante l’ International Solar Alliance del 30 novembre 2015, Il capo del governo dell’ India, Narendra Modi, si impegna a prendere in mano le redini della rivoluzione energetica nel paese. Il traguardo ambizioso è quello di arrivare alla produzione di 100 GW di energia solare entro il 2022, su un totale di 175 GW che il paese prevede di produrre da fonti rinnovabili.
I dati parlano chiaro. Il mercato indiano non è solo fiorente. L’India è in competizione per diventare leader nel mercato solare e superare la Cina e gli Stati Uniti. Non c’è dubbio per il capo del governo indiano. L’obiettivo principale è rendere l’energia solare una delle principali fonti di produzione di energia nel prossimo futuro.
Secondo IHS Markit, con 11 GW, l’India è destinata a diventare il secondo più grande mercato del solare fotovoltaico già nel 2018, usurpando gli Stati Uniti. La domanda globale raggiunge i 113 GW quest’ anno e secondo lo stesso pronostico il quarto trimestre sarà il più grande nella storia per le installazioni, con 34 GW previsti.
Anche il 2017 è stato un anno abbastanza importante per l’industria del fotovoltaico con un’aggiunta di 5525.98 MW in termini di capacità di produzione di energia fotovoltaica.
Si tratta di un risultato del governo presieduto da Narendra Modi, che dimostra che non solo vi è il compromesso morale con quello che è stato promesso alla Conferenza dei cambiamenti climatici di Parigi nel 2015, ma degli sforzi reali per garantire un futuro verde al paese.
Infatti gli impegni del paese si sono rinnovati anche presso il primo summit internazionale della International Solar Alliance che si è tenuto a New Delhi. L’evento riunisce 121 paesi impegnati nel dibattito per la promozione e per lo scambio di tecnologie per la produzione energetica solare.
L’India sta accelerando lo sviluppo di progetti nel settore delle rinnovabili, per fornire energia economica, affidabile e pulita ai suoi 1,3 miliardi di persone. Il Ministero delle energie nuove e rinnovabili (MNRE) ha dichiarato che il paese ha generato 12.973,6 kWh dal solare, nell’anno finanziario 2017-2018.

Produzione fotovoltaica in India By Trace Software International

Per ottenere ciò, una serie di azioni strategiche sono stare designate: incentivi basati sulla generazione di energia, sussidi sul capitale e sugli interessi, finanziamenti agevolati e incentivi fiscali, normative riguardo la qualità delle installazioni.
Queste sono le misure necessarie per raggiungere l’ambizioso obiettivo di 175 GW, fissato entro il 2022. Tra le più importanti:

– Il governo ha emanato linee guida per l’approvvigionamento di energia solare ed eolica che avviene attraverso aste competitive, e ha esteso l’Obbligo di acquisto rinnovabile (RPO) fino al 2018-19, notificando anche gli standard per l’implementazione degli impianti fotovoltaici.
– Nel settembre del 2017 è stato emanato il Solar Photovoltaics, Systems, Devices and Components Goods (Requirements for Compulsory Registration) Order, 2017. Si tratta di un regolamento che stabilisce gli standard minimi per garantire la qualità degli strumenti fotovoltaici nel mercato indiano, inclusi gli aspetti di fabbricazione, stoccaggio, vendita, distribuzione.
-Per incoraggiare la produzione interna, l’MNRE mette a disposizione una serie di incentivi che includono anche aiuti per la produzione dell’impianto solare.
Una scarsa qualità delle installazioni potrebbe rappresentare una seria sfida nel futuro. Ad esempio, pannelli di dimensioni inadeguate possono consentire il passaggio dell’acqua, un cavo rotto può danneggiare gravemente il tetto, per non parlare dei problemi di degrado delle prestazioni del sistema.
Trace Software International può aiutare nella gestione dell’intero impianto fotovoltaico grazie ad archelios™ suite. Questa soluzione software consente di gestire completamente un progetto fotovoltaico dallo studio di fattibilità fino alla generazione completa delle note di calcolo e della documentazione necessaria per la realizzazione.
archelios™ suite gestisce gli impianti fotovoltaici di ogni tipo: connessi alla rete, in autoconsumo e su siti isolati. archelios™ suite è la soluzione software più completa per il progetto fototovoltaico.

Vuole saperne di più?
Tracesoftware – Empowering Electrical Solutions
Webinar  eSHOP  Commerciale Linkedin 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *