L’ Industria delle macchine da imballaggio e la sostenibilità

È possibile applicare il concetto di sostenibilità alla tecnologia delle macchine da imballaggio?

Quando si parla di sostenibilità nel mondo del packaging, si pensa direttamente alla fase finale, quella del prodotto alla fine del ciclo di consumo. Automaticamente, il nostro pensiero si rivolge al processo di reciclaggio o allo smaltimento dei rifiuti, dimenticando una parte importante della catena del valore.

L’ultima tendenza nell’ambito dei fabbricanti di macchinari in termini di sostenibilità è la concentrazione degli sforzi su prodotti e servizi che riducano al minimo gli impatti ambientali negativi, come il consumo di materiali di imballaggio, l’energia, le emissioni di CO2 e dei rifiuti acqua durante la fase di produzione.

Nell’analisi del  processo di produzione dell’imballaggio, si noterà como uno dei maggiori costi variabili è quello dei materiali.  Pertanto, l’impiego di macchine che consentono la riduzione dei rifiuti, compresa quello dei materiali, rappresenta per l’azienda un investimento interessante e strategico che le consente mantenere una posizione competitiva nel mercato.

È evidente che la sostenibilità rappresenti una vera e propria sfida per il settore globale del packaging. Mentre rivenditori e produttori possono risparmiare significamente sul costo dei rifiuti associati all’imballaggio, anche i consumatori posseggono un’influenza abbastanza forte attraverso le loro scelte di consumo. Queste forze del mercato delle macchine da imballaggio obbligano ad includere la sostenibilità come fattore strategico nella pianificazione aziendale.

Come menzionato nella Fundamentals of Packaging Technology di Walter Soroka, i macchinari per l’imballaggio automatico  offrono numerosi vantaggi in termini di sostenibilità. Dal punto di vista economico, l’automazione consente ai produttori di imballaggi di raggiungere il volume e la coerenza necessari per essere competitivi. I sistemi di automazione avanzati raccolgono e applicano dati in tempo reale sulle prestazioni delle singole macchine e di intere linee di imballaggio. Dispositivi di controllo programmabili, circuiti di feedback e servoazionamenti possono regolare le prestazioni senza interrompere le operazioni di imballaggio. Di conseguenza, i problemi operativi possono essere eliminati e lo spreco di materiali di imballaggio, energia e manodopera da malfunzionamento delle apparecchiature e della linea può essere ridotto. L’automazione può anche ridurre tempi e costi associati alle parti di ricambio.

Trace Software International si posiziona sul mercato con strumenti affidabili per l’efficiente progettazione e gestione dei componenti elettrici delle macchine per imballaggio.

elecworks™ è il software di disegno elettrico per progetti di automazione e installazioni elettriche. Fornisce tutte le funzionalità necessarie per il miglior processo di progettazione per schemi di alimentazione e controllo, riferimenti incrociati, PLC, morsetti, pannelli, report, ecc.

L’utilizzo di questo software consente di progettare processi di automazione in grado di ridurre errori di produzione, costi e tempi. Questi vantaggi si traducono immediatamente in una riduzione degli impatti ambientali negativi, senza interferire nel processo.

Vuole saperne di più?

Tracesoftware – Empowering Electrical Solutions

Webinar  eSHOP  Commerciale Linkedin 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *